fbpx
Dispositivos de hombre caído: seguridad para trabajadores solitarios

Dispositivos de hombre caído: seguridad para trabajadores solitarios

I dispositivi uomo a terra – anche chiamati dispositivi man-down – sono una particolare tecnologia di sicurezza utilizzata per quei lavoratori che svolgono la loro attività in contesti isolati, en soledad, o en entornos con un sistema de comunicación difícil de usar. Questi dispositivi sono capaci di rilevare e monitorare la postura del lavoratore, generando varie tipologie di allarme in corrispondenza di eventi quali il non movimento prolungato o il mantenimento della posizione sdraiata.

Per quanto non sia presente una definizione normativa di “lavoratore isolato”, sono inclusi in tale concetto i lavoratori che operino in assenza di altri soggetti vicini, senza un contatto visivo o vocale diretto con operatori prossimi. Questa categoria, por lo tanto, ingloba in sé non solo i lavoratori che svolgono la loro attività in luoghi di difficile raggiungimento, ma anche quelli che si protraggono a lavorare oltre l’orario canonico, fornendo la loro presenza in orari notturni o festivi.

también, sono considerati lavoratori isolati tutti quei lavoratori che – seppur provvisti di colleghi in loco – operino in condizioni particolarmente difficoltose in termini di sforzo fisico, modalità di comunicazione poco agevoli, fattori ambientali avversi o luoghi di difficile accesso. A scopo esemplificativo, rientrano nella definizione in oggetto gli addetti alle celle frigorifere, alle pulizie, ai servizi di vigilanza, ma anche gli operatori agricoli, le guardie montane o forestali, i lavoratori in profondità e in altezza; tutte professioni che denotano un certo grado di difficoltà potenziale nell’entrare in comunicazione con colleghi o soccorritori.

Il FUNZIONAMENTO dei Dispositivi uomo a terra

Il sistema deve essere in grado di inviare un segnale d’allarme in modo automatico in tutti quei casi in cui il lavoratore si trovi per più di un tempo prestabilito in posizione orizzontale o in una situazione di micromotilità. La segnalazione da parte del lavoratore in pericolo può avvenire sia in modo automatico che manuale, utilizzando l’apposito pulsante.

Il dispositivo uomo a terraposizionato sulla cintura, al collo, in relazione alla comodità del lavoratorerileva le condizioni definite come pericolose – ad esempio un’inclinazione di oltre 70° per più di 50 seconditrasmettendo le proprie coordinate GPS tramite rete cellulare ai soggetti deputati al servizio di assistenza.

In caso di permanenza in posizione orizzontale dell’operatore, de hecho, il dispositivo invia le segnalazioni a una centrale di controllo dando origine a chiamate telefoniche, SMS, GSM, ciclici e attivando avvisi acustici e visivi sul posto. Questo darà vita al soccorso in loco e all’auspicabile salvataggio del lavoratore colto da malore o incidente.

Anche per i dispositivi di uomo a terra è richiesto che prima dell’immissione dell’apparecchiatura sul mercato il fabbricante o l’importatore accerti che questa sia progettata e fabbricata in conformità con le direttive europee applicabili. Trattandosi di apparecchiature radio, la direttiva applicabile è la RED (Directiva de equipos de radio) 2014/53/UE. Questa direttiva impone requisiti di buon uso dello spettro radio, de seguridad y compatibilidad electromagnética. Dovranno essere applicate quindi le procedure tipiche del collaudo di apparecchiature radio.

LA NORMATIVA SUL LAVORO ISOLATO

Come è noto la vigente normativa – in particolar modo il Decreto Legge 81/08pone a carico del datore di lavoro l’obbligo di valutare e prevenire tutti i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, fornendo loro “i necessari e idonei dispositivi di protezione individuale”.

Tali prescrizioni, esplicitate dall’art. 45 del D. Lgs. 81/08, sono state anticipate dal Decreto Ministeriale n. 388 del 15 de Julio 2003 che citava espressamente la necessità da parte del datore di lavoro di fornire “un mezzo di comunicazione idoneo ad attivare rapidamente il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale”.

A livello normativo è utile ricordare, también, che in previsione dell’uso dei dispositivi uomo a terra occorre formalizzare un accordo sulla privacy aziendale relativa alla geolocalizzazione e al trattamento dei relativi dati.

Concludiamo con una nota positiva in termini di gestione aziendale: per incentivare l’utilizzo dei dispositivi uomo a terra, lINAIL ha incluso la loro dotazione nei requisiti per la riduzione del tasso medio di tariffa, richiedendo come documentazione probante le fatture di acquisto o il contratto di noleggio dei sistemi di rilevamento. Un elemento in più per prodigarsi nell’acquistoe nella produzione – di questi dispositivi diretti a una sempre crescente fascia di mercato.

Tutti i dispositivi messi in uso dall’azienda dovranno riportare la marcado CE a conferma del positivo superamento dell’iter di certificación CE de los productos seguendo in particolare le procedure specifiche per la certificación de los equipos de radio.

Para solicitar más información sobre este tema, escribir a info@sicomtesting.com
o una llamada +39 0481 778931.

Artículos relacionados

RFID La tecnología RFID portable_pc Prueba electrónica walkie talkie Internet de las Cosas

Las preguntas y comentarios

Si tiene preguntas o comentarios
Prueba sicom estará encantado de responder a ellas.