Sicurezza e salute sul lavoro

Safety

Il concetto di sicurezza sul lavoro comprende una serie di misure preventive mirate alla protezione dei lavoratori in situazioni di rischio e alla tutela della loro salute da infortuni o incidenti, malattie professionali ed esposizione ad agenti fisici, tra cui i campi elettromagnetici.

Sebbene la maggior parte delle sorgenti di campi elettromagnetici, presenti sia in ambito domestico sia lavorativo, producano livelli non rischiosi di esposizione, alcune delle più intense sorgenti elettromagnetiche create dall’uomo si trovano proprio nei luoghi di lavoro.

Gli effetti fisiologici dei campi elettromagnetici sul corpo umano dipendono innanzitutto dalla frequenza, poiché frequenze diverse interagiscono in modi differenti con il corpo: superati certi livelli di esposizione e intensità, le basse frequenze possono causare stimolazione dei nervi e dei muscoli, mentre quelle alte possono causare il riscaldamento dei tessuti biologici.
Si tratta ad ogni modo di effetti a breve termine, poiché ad ora non esistono prove concrete di effetti a lungo termine.

I responsabili della sicurezza

I rischi di esposizione ai campi elettromagnetici derivano spesso dall’utilizzo di apparecchiature, che per la loro poca maneggevolezza e scarsa diffusione non vengono sottoposti a rigidi controlli di mercato.Sicurezza sul lavoro
Sono i responsabili della sicurezza all’interno delle aziende a rilevare problematiche correlate e ad essere poi incaricati della loro risoluzione.

Il responsabile della sicurezza è spesso una figura professionale che possiede le conoscenze e le competenze necessarie per organizzare e gestire tutti gli aspetti di prevenzione e protezione dei lavoratori in ambito aziendale.
Si occupa inoltre di informare i lavoratori sui potenziali rischi presenti sul luogo di lavoro, sulle misure di protezioneda attuare e sugli eventuali Dispositivi di Protezione Individuale da implementare, al fine di tutelare la loro salute psicofisica.

Il responsabile della sicurezza riveste pertanto un ruolo molto importante all’interno dell’azienda, poiché è in grado di rilevare problemi, rischi e pericoli e di attivare le necessarie procedure per garantire la sicurezza.

Il responsabile Servizio Prevenzione e Protezione

In Italia questa figura è identificata come RSPP, Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione, definito nell’art. 2 del D.Lgs. 81/08 come la «persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali […] designata dal datore di lavoro, a cui risponde, per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi».
Le mansioni dell’RSPP comprendono l’individuazione e la valutazione dei fattori di rischio, l’elaborazione di misure preventive e protettive e di procedure di sicurezza per le diverse attività aziendali, fornire ai lavoratori le informazioni necessarie in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro.
L’RSPP è spesso un consulente esterno che collabora con il datore di lavoro fornendo le proprie conoscenze tecniche e normative, e le proprie competenze organizzative e di problem-solving.

Sempre più RSPP e responsabili della sicurezza si rivolgono infatti a esperti del settore per la valutazione dei rischi connessi all’esposizione ai campi elettromagnetici, in modo da poter attuare le adeguate misure di protezione e garantendo così la sicurezza dei lavoratori.

Grazie alla sua decennale esperienza in materia di esposizione umana, Sicom è in grado di valutare i rischi di esposizione ai campi elettromagnetici di diverse apparecchiature: di piccole dimensioni come dispositivi radiotrasmittenti utilizzati vicino al corpo offrendo collaudi mirati, e di grandi dimensioni come macchinari industriali, mettendo a disposizione un servizio di esecuzione di prove on-site.

Per il collaudo e la valutazione del rischio di esposizione umana dei vostri prodotti, contattate info@sicomtesting.com

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *