Accord de collaboration entre les tests de Sicom et CATAS

collaboration

Établir qu'une collaboration entre les laboratoires n’est pas toujours facile, ni immédiat. Souvent, En fait, est que la concurrence prévaut rendant presque impossible à toute coopération.

Le 6 Mars 2018, lors du séminaire de spécialisation sur les produits de meubles électrifiée, Tests de SICOM et CATAS hanno dimostrato, però, che collaborare è possibile. I due laboratori, En fait, hanno siglato un accordo per offrire un servizio completo per tutto quello che riguarda l’arredo elettrificato.

Sicom Testing è un laboratorio specializzato nelle prove di compatibilità elettromagnetica e di sicurezza delle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

CATAS si occupa, Au lieu de cela, di tutte le prove meccaniche e chimiche con una lunghissima esperienza nel settore dell’arredo elettrificato. Dr. Andrea Grace, il suo direttore, da anni partecipa come rappresentante italiano ai gruppi di standardizzazione internazionale del settore.

L’unione delle risorse di Sicom Testing e di CATAS è attiva da diversi mesi ma, con l’accordo, assume una conformazione più strutturata e soprattutto più immediata per il cliente finale.

Le aziende produttrici di mobili si interfacceranno con un’unica piattaforma dove troveranno i servizi di entrambi i laboratori.

Non è un caso che l’accordo sia stato siglato durante il seminario “Applicazione della direttiva macchine, Marquage "ce", compatibilité électromagnétique”. La collaborazione tra Sicom Testing e CATAS, En fait, ha come obiettivo principale la sicurezza delle aziende produttrici e dei clienti finali.

furnitureLe arredi elettrificati, forse l’invenzione più rivoluzionaria e utile nel settore del mobile (pensiamo solo alle poltrone elettrificate che migliorano la vita di centinaia e centinaia di persone, per citare un esempio) sono giustamente sottoposti a rigide normative CE.

Se non testate a dovere possono provocare spiacevoli, e pericolosi, incidenti domestici con gravi danni per l’utente e per l’azienda produttrice.

In un convegno tenutosi il 14 Septembre, presso la sede del Catas avente come argomento “Sécurité des produits de meubles: analyse des risques”, il dottor Giavon era stato molto chiaro nell’illustrare i diversi tipi di rischio.

“In fase di analisi” aveva spiegato “bisogna considerare l’uso normale ma anche quello anomalo, mais à prévoir. Par exemple un fauteuil, Bien que conçu pour une personne seule, Héberge parfois deux ou même trois, transversalement ou sur le bras. Dans l’exemple cité, il ribaltamento può essere provocato dal carico eccessivo o dal crollo strutturale con conseguenze anche molto gravi per i soggetti coinvolti”.

Anche in questo caso è la casa produttrice a risponderne davanti alla legge.

Durante il seminario del 6 Mars, tenuto dal dottor Roberto Passini, direttore di Sicom testing, è stato sollevato un altro argomento di importanza fondamentale: gli elettrodomestici. Citiamo direttamente qualche estratto del discorso del dottore.

“Tutti gli elettrodomestici ricadono sotto la famiglia di norme armonizzate EN 60335. Sono norme piuttosto severe perché l’ambiente domestico in Europa e nel mondo è l’ambiente più pericoloso dove avvengono le percentuali maggiori di incidenti gravi e mortali, più che sulla strada, più che nei posti di lavoro. Nell’ambiente domestico persone non addestrate, bambini, anziani usano apparecchiature di ogni genere esposti a svariati pericoli. E dobbiamo tenere conto anche dei neonati, degli invalidi e degli animali domestici…”
Dalle parole del dottor Roberto Passini si evince un concetto fondamentale: anche gli usi impropri, o comunque fatti da persone non esperte, vanno prevenuti.
Bisogna riconoscere un grande merito ai gruppi di lavoro tecnici europei per la stesura delle direttive, delle guide all’applicazione delle direttive, delle norme armonizzate e degli standard tecnici. Lo scopo delle direttive non è punitivo ma, al contrario, quello di aiutare i produttori e il mercato europeo. L’applicazione di norme e direttive è obbligatoria e crea un percorso facilitato che garantisce l’accesso all’intero mercato europeo contribuendo allo stesso tempo in termini concreti alla qualità dei prodotti.

La collaborazione tra due realtà cosi ben strutturate ed esperte come CATAS e Sicom testing è la giusta strada per offrire ai consumatori finali, e alle case produttrici, arredi sicuri in qualsiasi situazione e utilizzo.
Ci sembra giusto concludere approfondendo queste due importanti realtà.

Catas est réalité plus importante au niveau européen en ce qui concerne l’analyse chimique, essais physiques et mécaniques des matériaux, composants et les produits utilisés dans les secteurs du bois, Design d’intérieur et de la construction. Il possède deux centres d’exploitation, San Giovanni al Natisone (Ud) et Lissone (Mb), avec d'excellents laboratoires de pointe et les meilleurs techniciens qualifiés.

Sicom testing è un laboratorio di test, certificazione e collaudo di prodotti elettrici, elettronici e radio. Ogni giorno, nelle due sedi di Trieste e San Canzian d’Isonzo, tecnici altamente specializzati si adoperano affinché l’immissione di prodotti elettrificati sul mercato sia semplice, veloce e sicura.

Prevenire è meglio che curare, ci insegna la saggezza popolare, e noi siamo certi che quando due laboratori uniscono le proprie conoscenze, risorse e i propri strumenti, sicuramente saremo tutti un po’ più sicuri.

Laisser un commentaire

Votre adresse email ne sera pas publié. Les champs obligatoires sont marqués *